Per vendere e comprare velocemente una tabaccheria

marche da bollo; intabaccheria;

Marche da Bollo: ritrovate. Che fare.

Abbiamo talmente tanto lavoro e mansioni che spesso ci possiamo perdere, capita. Come può accadere di “perdere del materiale”, come i rulli su cui stampare le marche da bollo. Capita.
E poi succede anche il contrario: ritrovare i rulli su cui stampare le marche da bollo denunciati come smarriti.

Che cosa fare, coi rulli per le marche ritrovati?

Convinto di tale smarrimento, era stata inoltrata la denuncia presso le autorità competenti, per esempio presso la Polizia di Stato, e magari avevi già informato l’Agenzia delle Entrate, che deve comminare, per legge, le sanzioni previste per la mancata custodia.

Ecco cosa ho capito che dovresti fare, ovviamente il mio è un riscontro di tipo personale, senti sempre prima il tuo commercialista e la Fit o il tuo sindacato.

La convenzione che abbiamo sottoscritto, nello specifico l’art. 11, stabilisce che in caso di smarrimento di rulli o di porzioni di essi, si applichi una penalità di 50 euro per ogni duecento etichette (o frazioni superiori a dieci etichette) per ogni rullo, oltre a una sanzione minima di 100 euro. È importante sottolineare che l’Agenzia delle Entrate procede con il rifornimento dei materiali solo a seguito del pagamento di queste penalità.

Una mazzata.

La strada che a me sembra la più ragionevole da seguire, alla luce della denuncia di smarrimento presentata, consiste nell’annullamento di tale denuncia mediante la presentazione di una nuova comunicazione che attesti il rinvenimento dei materiali. Questa procedura deve seguire le stesse modalità adottate per la denuncia originaria: quindi se hai fatto la denuncia alla Polizia di Stato, per esempio, mi ripresenterei lì.

Dopo questa denuncia proverei ad avanzare una richiesta formale di cancellazione delle sanzioni, delle penalità applicate, sperando in un esito positivo da parte dell’Agenzia delle Entrate.

È opportuno ricordare l’importanza di una gestione accurata e responsabile dei materiali di stampa, data la specificità e il valore dei Valori Bollati telematici, per evitare odiose sanzioni.

Ovvio che ci sono dubbi che l’agenzia delle entrate restituisca i soldi e se lo facesse con tempi lunghissimi, ma fetemi sapere.

Lascia un commento